REGOLAMENTO COMMISSIONE ESCURSIONISTICA

Con la presente vi mettiamo a conoscenza che il Consiglio Direttivo della Sezione “CAI JESI” ha approvato in data 21/3/2017 il REGOLAMENTO della COMMISSIONE ESCURSIONISTICA

Pubblichiamo integralmente il testo DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE al fine di prendere visione del regolamento.

E’ disponibile anche la copia in PDF scaricabile cliccando qui a fianco  :  CAI-CSE1

 

REGOLAMENTO COMMISSIONE ESCURSIONISTICA

Art.1 – La CE – Commissione Escursionistica

  1. Il Consiglio Direttivo della Sezione, ai sensi dell’Art. 35 del vigente Statuto Sezionale si avvale di una Commissione tecnica con funzione consultiva (CE), che coordini la programmazione e lo svolgimento di tutte le attività escursionistiche. La CE è di supporto all’attività del Presidente della Sezione e del Consiglio Direttivo. E’ composta da sette membri, che al loro interno scelgono il Presidente, il Segretario ed il Tesoriere. Ha durata pari alla durata del Consiglio Direttivo Sezionale.

  2. La CE si riunisce almeno 2 volte l’anno, tramite la convocazione anche in maniera informatica

( email, sms) con l’odg che dovrà pervenire ai componenti almeno con cinque gg di anticipo.

  1. Compiti della Commissione Escursionismo sono:

  • Compilare il programma delle attività escursionistiche della Sezione da sottoporre all’approvazione del CD , entro e non oltre il 15 novembre di ogni anno.

  • Convocare una riunione con tutti gli accompagnatori e DE della sezione almeno una volta l’anno.

  • Dettare le linee guida sulla organizzazione e svolgimento delle attività escursionistiche sezionali agli Accompagnatori e Direttori di Escursione tenendo presente le difficoltà escursionistiche classificate dal CAI centrale come T, E, EE, EEA, EAI. In caso di escursioni con difficolta superiori ad E dovranno assolutamente essere presenti almeno due Accompagnatori o Direttori di Escursione

  • Recepire i suggerimenti e le eventuali necessità dei soci riguardo le attività da svolgere

  • Promuovere tutte quelle azioni necessarie ad ampliare le conoscenze su problematiche che potrebbero emergere nel corso delle attività escursionistiche , (sentieristica, aggiornamenti ecc),

  • L Accompagnatore Sezionale o Regionale o Nazionale e il socio che si e qualificato in corsi di qualifica del CAI

  • Il Direttore di Escursione è il socio con particolare e comprovata esperienza e capacità, che il Consiglio Direttivo delega a condurre la gita. I Direttori di Escursione possono condurre solamente escursioni T ed E , in casi particolari autorizzati dal Consiglio Direttivo anche escursioni EE

  • La C.E. non ha autonomia economica, ma dipende dal CD sezionale.

Art. 2- Escursioni Sociali

  1. Le escursioni sociali sono aperte esclusivamente ai soci del CAI in regola con il pagamento della
    quota sociale per l’anno in corso.

  2. A scopo promozionale è consentita la partecipazione di non soci , previo accordo con i responsabili dell’attività escursionistica e il pagamento della quota assicurativa giornaliera e secondo le modalità stabilite dal Consiglio Direttivo e limitatamente ad escursioni di un solo giorno classificate di tipo T ed E.

  3. L’iscrizione alle escursioni in programma avviene secondo le modalità e i limiti indicati nella locandina consultabile in sede e pubblicata sul sito web della sezione e sui social network.

  4. I minorenni, potranno partecipare all’escursione se accompagnati dai genitori, e previa accettazione da parte dell’accompagnatore o DE.

  5. Alle escursioni non è permesso di norma portare animali, in casi particolari ed a giudizio dell’accompagnatore /direttore di escursione, possono essere ammessi, ma dovranno essere tenuti al guinzaglio, e nel rispetto delle regole vigenti nel territorio. La sezione e gli accompagnatori non sono responsabili degli eventuali danni arrecati .

  6. Per alcune escursioni può essere richiesto ai partecipanti una quota in denaro per coprire le spese di organizzazione.

Art.3 – Obblighi del Socio


Il Socio è tenuto a seguire le seguenti regole:

  1. Essere in buona salute e possedere la preparazione fisica e tecnica necessaria all’escursione.

  2. Informarsi preventivamente su eventuali variazioni del programma (in Sezione o sul sito) e iscriversi entro i termini stabiliti, consapevole però che in caso di necessità gli accompagnatori durante l’escursione possono cambiare programma a loro insindacabile giudizio.

  3. Presentarsi puntualmente all’appuntamento di partenza e a tutti gli altri appuntamenti fissati dagli accompagnatori.

  4. Durante lo svolgimento delle escursioni sociali, il Socio dovrà attenersi alle disposizioni impartite dagli accompagnatori o DE , soprattutto in caso di imprevisti o emergenze.

  5. Non abbandonare l’escursione senza l’autorizzazione dell’ Accompagnatore o DE , l’abbandono volontario del socio dall’escursione fa decadere il contratto di affido, e cosi le responsabilità dell’accompagnatore e della sezione .

Art. 4 – Gli Accompagnatori

  1. Gli accompagnatori escludono i Soci che a loro insindacabile giudizio non siano in grado di poter effettuare per preparazione tecnica o fisica talune escursioni, o che non siano in possesso dell’equipaggiamento necessario.

  2. Gli accompagnatori potranno apportare modifiche al programma dell’escursione per motivi di forza maggiore o di sicurezza. Qualora queste condizioni si verifichino nelle giornate precedenti alle escursioni tali variazioni dovranno essere comunicate tempestivamente al Presidente sezionale.

  3. Tutti gli accompagnatori che operano nella sezione dovranno assolvere i seguenti compiti: – consegnare alla CE entro il 30 ottobre le proposte per le escursioni sociali dell’anno successivo con le modalità stabilite dalla CE;

~ preparare ed inviare alla segreteria CD con almeno 10 gg di anticipo le locandine delle escursioni.

  1. In caso, di accadimenti di carattere straordinario, l’Accompagnatore / DE è tenuto a relazionare sull’accaduto immediatamente al Presidente Sezionale ed al Consiglio Direttivo, è altresì fatto obbligo all’ Accompagnatore / DE , tenere un elenco aggiornato dei soci partecipanti all’escursione

C D : Consiglio Direttivo Sezionale

C E : Commissione Escursionismo

D E : Direttore di Escursione

Per quanto non riportato nel seguente regolamento saranno valide le norme del Regolamento della Sezione di Jesi ed i Regolamenti Generali del Club Alpino Italiano

Consiglio Direttivo Commissione Escursionismo Sezione di Jesi

Presidente MARCELLO ROMITI

Segretario MASSIMO ROMITI

Tesoriere MARCO CANAFOGLIA

Consiglieri: ELISABETH DA LIO, ANDREA PAPA, MARCO DEGLI ESPOSTI, FRANCESCA NARDI CESARINI